23/10/2018 08:46:51

IL PORTALE REGIONALE DEGLI INFORMAGIOVANI

Politiche per reinserimento lavorativo
Normativa, opportunità e orientamento

Politiche attive e programmi per l’incentivazione al reinserimento o inserimento lavorativo

    
La Direzione Generale per gli Ammortizzatori Sociali e Incentivi all’Occupazione realizza progetti e interventi volti al reinserimento e/o inserimento nel mercato del lavoro di soggetti esclusi, soprattutto per quei lavoratori che sono destinatari di ammortizzatori sociali o di sussidi legati allo stato di disoccupazione ed inoccupazione.
Tali progetti usufruiscono di stanziamenti di diverse fonti di finanziamento e sono orientati a soddisfare l’esigenza di finalizzare l’utilizzo delle risorse a misure concrete(non assistenziali), come la ricollocazione dei lavoratori e il superamento di problematiche occupazionali di specifici settori produttivi.

    
Pertanto, oltre l’erogazione di sostegno al reddito (politiche passive), ogni realtà territoriale (Regioni, Enti locali, servizi pubblici e privati per il lavoro, sindacati, imprese), propone e sviluppa in sinergia azioni sperimentali mirate per facilitare l’accesso al mercato del lavoro dei lavoratori in situazione di disagio.
Ogni intervento viene tarato sulle caratteristiche del territorio nel quale si sviluppa, tenendo conto delle risorse, delle potenzialità e dei bisogni già esistenti.

    
Sono comprese inoltre tra le politiche attive funzionali al re-impiego gli interventi di ambito formativo:

  • Formazione tramite l’FSE
        Formazione per i soggeti in CIGS (cassa integrazione straordinaria)

I corsi di formazione professionale, finanziati (gratuiti) o autorizzati comprendono:
formazione in apprendistato, Corsi di aggiornamento, corsi di Qualifica, Corsi di specializzazione, IFTS, ITS

Lavoro occasionale di tipo accessorio

Programma sperimentale per il sostegno al reddito - reimpiego ultracinquantenni