16/10/2018 09:02:25

IL PORTALE REGIONALE DEGLI INFORMAGIOVANI

Cassa integrazione
Normativa, opportunità e orientamento

Cassa integrazione guadagni oridnaria industria ed edilizia (CIGO)

     L'Inps eroga questa prestazione nel caso in cui un lavoratore (operaio, impiegato, quadro) si trovi sospeso dall'attività lavorativa o la stessa sia ridotta per eventi temporanei.
     Questa indennità, che ha la funzione di integrare o sostituire la retribuzione, è pari all'80% della retribuzione che il lavoratore avrebbe percepito.
     Per il settore dell'industria e per il settore edile questa prestazione viene erogata per un massimo di 13 settimane, in alcuni casi prorogabili.


Cassa integrazione guadagni straordinaria (CIGS)

     Nel caso in cui aziende si trovino ad avviare piani di ristrutturazione o riconversione o in si trovino in situazioni di crisi aziendale l'Inps eroga una prestazione economica al lavoratore per integrare o sostituire  la sua retribuzione.
     Gli operai, gli impiegati, i quadri possono ottenere un'indennità dell'80% della retribuzione. La durata della CIGS può vaiare dai 12 mesi in caso di crisi aziendale, prorogabili per altri 12 mesi, ai 24 mesi, che possono essere prorogati due volte di 12 mesi, in caso di riorganizzazione e riconversione aziendale.
     Alla CIGS sono collegati i contratti di solidarietà: aziende e rappresentanze sindacali stipulano accordi con lo scopo di evitare licenziamenti o, tramite una riduzione dell'orario di lavoro, favorire nuove assunzioni.


Cassa integrazione guadagni in deroga

 
     Le imprese e i lavoratori non privi dei criteri necessari per poter beneficiare della normativa sulla cassa integrazione guadagni (CIG) possono essere sostenuti da questo tipo di integrazione salariale.