21/07/2017 13:47:19

IL PORTALE REGIONALE DEGLI INFORMAGIOVANI

Formazione Professionale
università, formazione professionale opportunità formative
Formazione professionale

La FORMAZIONE PROFESSIONALE (vocational training) è un percorso, più o meno complesso, per conoscere e avvicinarsi ad una professione, per costruire le opportunità di entrata o rientro nel mondo del lavoro.

Essa può distinguersi in:
- formazione professionale iniziale: quando è rivolta ai giovani e a coloro che si accostano per la prima volta al mondo del lavoro
- formazione professionale continua e permanente: quando è rivolta ad adulti che sono stati esclusi dal mondo del lavoro (disoccupati) e/o che intendono riqualificarsi in vista di un nuovo o di un migliore inserimento.

Corsi FSE e AUTORIZZATI


Cosa sono

Con questo termine si intendono corsi di formazione professionale organizzati da centri di formazione professionale pubblici, da enti privati accreditati e da imprese, cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo.

L’obiettivo è quello di integrare le conoscenze di base con conoscenze specialistiche per far acquisire una professionalità affinata e calibrata sulle esigenze del tessuto produttivo.

Struttura
I corsi FSE sono in genere gratuiti e organizzati a diversi livelli: post scuola dell’obbligo, post diploma, post diploma universitario e post laurea (master compresi).
I corsi AUTORIZZATI sono corsi a pagamento che hanno ottenuto l’autorizzazione della Provincia la quale garantisce al titolo rilasciato un riconoscimento maggiore.

Destinatari
Entrambe le tipologie di corsi possono essere rivolte a:
- giovani in cerca di prima occupazione: giovani che non hanno terminato il percorso scolastico, allievi della scuola secondaria superiore in obbligo formativo, universitari o neolaureati e apprendisti;
- disoccupati di lunga durata o esposti al rischio di disoccupazione di lunga durata: soggetti privi di impiego da più di un anno; persone a rischio di disoccupazione di lunga durata (perché prive di competenze adeguate, senza titolo di studio o con titolo di studio inadeguato, ecc..)
- persone svantaggiate a rischio di emarginazione dal mercato del lavoro o di emarginazione sociale: immigrati extracomunitari, disabili, tossicodipendenti ed ex-tossicodipendenti, detenuti ed ex-detenuti, ecc.
- donne: se in possesso di un titolo di studio difficilmente spendibile sul mercato del lavoro oppure che vogliono reinserirsi nel mercato del lavoro dopo assenza prolungata

Titoli rilasciati
-  Attestato di frequenza 
Documento che registra e dichiara la frequenza di un corso o la partecipazione ad una attività organizzata e finalizzata all’apprendimento, che non costituisce automaticamente un titolo o una certificazione.
- Attestato di qualifica
Riconoscimento formale rilasciato ad un individuo da parte degli organismi competenti, le Regioni o le Province autonome, che certifica l’acquisizione di competenze al termine di un percorso di formazione professionale, previo accertamento delle stesse attraverso prove ed esami. Si consegue al termine di un corso di almeno 400 ore. 

CORSI IFTS 


C
osa sono
I corsi di Istruzione Formazione Tecnica Superiore IFTS sono dei percorsi formativi di livello post-secondario di tipo non universitario introdotti dalla Legge 144/99 con lo scopo di formare professionalità di elevato profilo sul piano tecnico-scientifico e correlate ai fabbisogni di un mondo produttivo in continua evoluzione tecnologica.


Destinatari
Gli IFTS sono rivolti a:
- giovani e adulti disoccupati e/o occupati in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore e/o di laurea che vogliono specializzarsi;
- coloro che non possiedono il diploma ma competenze acquisite e accreditate in percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all’assolvimento dell’obbligo scolastico.

Struttura
Sono progettati secondo standard nazionali da ciascuna Regione sulla base dei fabbisogni territoriali, da Università, centri di formazione professionale, da scuole superiori ed aziende associati tra loro.
I corsi IFTS hanno una durata minima di due semestri e massima di quattro, di cui il 30% consiste in stage formativi aziendali.

Titolo rilasciato
Rilasciano il Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore valido su tutto il territorio nazionale e corrispondente al 4° livello europeo, con indicati i crediti formativi spendibili sia per l’accesso al lavoro che per la prosecuzione degli studi (formazione professionale o percorsi universitari).
Con la legge 296/2006 gli IFTS diventano parte integrante dell’ordinamento nazionale dell’istruzione, configurandosi come offerta formativa stabile a livello post-secondario, in tutte le province, alternativa ai percorsi universitari. Nell’ambito di questa riorganizzazione, gli IFTS sono ridefiniti come ISTITUTI TECNICI SUPERIORI (ITS), anche se ancora non ne sono state delineate identità e struttura.


CORSI EDA

Cosa sono?

Con la sigla EdA (Educazione degli Adulti) ci si riferisce a CTP (Centri Territoriali Permanenti) che organizzano corsi rivolti alla popolazione adulta intenzionata a ritornare in formazione per conseguire un titolo di studio o per dedicarsi all'approfondimento di particolari ambiti culturali.
Nati per combattere l'analfabetismo, questi corsi oggi presentano obiettivi attuali e aderenti al mutato tessuto sociale. 
I corsi Eda sono riorganizzati e potenziati nel quadro di un sistema integrato di istruzione, formazione e lavoro.

Struttura

I Centri Territoriali Permanenti (CTP), istituiti con l’Ordinanza Ministeriale 455/97,  trovano riferimento presso un'Istituzione scolastica statale. Il Dirigente Scolastico della scuola cui i CTP sono aggregati, è anche il Coordinatore del Centro.

Nella Regione Marche i Centri Territoriali Permanenti sono 13: 4 nella provincia di Ancona (Ancona-Jesi-Fabriano-Senigallia), 2 nella provincia di Ascoli Piceno (Ascoli Piceno – S. Benedetto del Tronto), 1 a Fermo, 3 nella provincia di Macerata (Macerata, Porto Recanati, Matelica), 3 nella provincia di Pesaro (Pesaro – Urbino – Cartoceto).


Questi centri hanno: 
- una dimensione culturale perché interpretano un bisogno individuale di accesso permanente all'informazione e al sapere; 
- una dimensione economica per il costante bisogno di aggiornamento della professionalità a tutti i livelli;
- una dimensione sociale quando cercano di dare risposte positive ai rischi di esclusione, disagio ed emarginazione.

Destinatari dei corsi EDA
Le attività sono riservate agli adulti italiani e stranieri, e a tutti coloro che abbiano compiuto il 15° anno di età e:
1. siano privi del titolo della Scuola dell'obbligo 
2. pur essendo in possesso di titolo, intendano rientrare nei percorsi di istruzione e formazione 
3. intendano partecipare ai processi di riconversione 
4. intendano usufruire di offerte di istruzione che consentano di migliorare la qualità della vita

Cosa si studia
• conseguimento della licenza elementare
• conseguimento della licenza media
• lingua italiana per stranieri
• sostegno linguistico agli stranieri frequentanti scuole superiori, in collaborazione con alcune scuole superiori
• percorsi misti di formazione professionale e linguistica e possibilità di accedere al secondo anno di istituti o di centri di formazione professionale
• corsi di lingua araba per arabofoni in collaborazione con la Provincia
• corsi di lingue straniere, anche in collaborazione con alcuni Enti Locali 
• corsi di alfabetizzazione informatica, anche in collaborazione con alcuni Enti Locali
• corsi monografici dell’area culturale ( storia dell’arte, psicologia, filosofia, storia,geografia, educazione alla salute, educazione ambientale, percorsi cinematografici, teatro, poesia, letteratura, ecc)
• corsi di vario tipo su domanda (ginnastica vertebrale, découpage, cartonaggio, danza, ceramica, cucina, chitarra, ecc.)
• corsi brevi professionali (biblioteconomia, bibliografia, diritto amministrativo, ecc.)
• corsi pre-professionalizzanti diretti all’utenza adolescente, italiana e straniera ( elettricista, cameriere, estetista, aiuto-cuoco)

Titoli rilasciati
- diploma di licenza elementare
- diploma di licenza media 
- attestato delle attività di professionalizzazione o di riqualificazione professionale, nei casi in cui siano state attivate specifiche intese 
- attestato delle attività di cultura generale seguite

Per i corsi di scuola secondaria superiore la normativa relativa alle certificazioni degli alunni è uguale a quella vigente per gli alunni dei corsi diurni. 

FIle PDF non valido o non trovato : http://giovani.regione.marche.it/DimpePDFRepository/centriEda.pdf