27/05/2017 11:09:43

IL PORTALE REGIONALE DEGLI INFORMAGIOVANI

Volontariato e Associazionismo
prevenzione sicurezza, volontariato ed associazionismo




Wikipedia definisce il volontariato (definizione che può accomunare o essere estesa allo stesso associazionismo sociale) come “un'attività libera e gratuita svolta per ragioni di solidarietà e di assistenza sociale, sanitaria o di qualsiasi altra natura.. Nasce dalla spontanea volontà dei cittadini di fronte a problemi non risolti (o non affrontati) dallo Stato e dal mercato. Per questo motivo il volontariato si inserisce nel "terzo settore" insieme ad altre organizzazioni che non rispondono alle logiche del profitto o del diritto pubblico".
La legge quadro, ormai ventennale, sottolinea da par suo che volontario è in sostanza chi "presta l’ attività in modo personale, spontaneo e gratuito, tramite l’organizzazione di cui il volontario fa parte, senza fini di lucro anche indiretto ed esclusivamente per fini di solidarietà”.

Quali sono le opportunità di volontariato?

La propria attività di volontariato può essere svolta in Italia o all’estero e, a seconda del periodo di tempo che intendiamo spendere, possiamo distinguere opportunità a Breve-Medio Termine (da una settimana ad un anno) e Lungo Termine.

OPPORTUNITA’ A BREVE- MEDIO TERMINE


In ITALIA:

Campi di lavoro: Esistono diverse tipologie di campi che si possono svolgere in Italia sui temi dell’ambientale, dell’archeologia, dell’ animazione sociale o della pace volti a coinvolgere giovani per un periodo di una o due settimane.
Il Ministero della Gioventù, ad esempio, da qualche anno organizza Campogiovani, un programma gratuito che vede ragazzi tra i 14 ed i 22 anni impegnarsi per una settimana con la Marina Militare, la Croce Rossa Italiana, la Guardia Costiera ed i Vigili del Fuoco in progetti al servizio della comunità.

Servizio Civile Volontario:

Il Servizio Civile Nazionale [L. 64/2001] costituisce un’ottima opportunità per i ragazzi italiani tra i 18 e i 28 anni, impegnando i volontari in attività sociali o culturali per un periodo di 12 mesi.

Il Servizio Civile Regionale [L.R. 15/2005] è un’ulteriore opportunità per i ragazzi italiani, stranieri ed apolidi residenti nel territorio regionale tra i 18 e i 28 anni.

ASSOCIAZIONISMO: in Italia esistono moltissime associazioni che si occupano di volontariato declinandolo in ogni suo aspetto, dall’assistenza alle persone in difficoltà, alla salvaguardia dell’ambiente, alla tutela del patrimonio artistico, ecc… promuovendo ogni anno eventi ed occasioni per esprimere appieno il concetto di “cittadinanza attiva” che si concretizza nell’impegno civile e sociale del volontario.
Le Associazioni di Volontariato sono registrate in un Albo regionale.

All’ESTERO:

Campi di lavoro: oltre che in Italia, è possibile trascorrere qualche settimana all’estero, avendo la possibilità di svolgere un’attività di gruppo che educhi alla solidarietà e faccia sperimentare l’ interculturalità.

Volontariato nelle Fattorie organiche: World-Wide Opportunities on Organic Farms (WWOOF)

WWOOF è una associazione internazionale che offre la possibilità di fare esperienze di volontariato presso fattorie e aziende agricole di altri Paesi. Quest’opportunità non va confusa con il lavoro stagionale all’estero (es: raccolta frutta), poiché essendo volontariato, non prevede un compenso, al volontario viene offerto vitto e alloggio in cambio del lavoro svolto nella fattoria.

Servizio Civile Volontario all’estero:

-Il Servizio Civile Nazionale oltre a costituire un’ottima opportunità per il volontariato in Italia, offre la possibilità di svolgere progetti all’estero. L'art. 9 della L. 64/2001, prevede che i giovani volontari del SCN possano prestare la propria attività anche presso "enti e amministrazioni operanti all'estero, nell'ambito di iniziative assunte dall'Unione Europea, nonché in strutture per interventi di pacificazione e cooperazione fra i popoli, istituite dalla stessa UE o da organismi internazionali operanti con le medesime finalità ai quali l'Italia partecipa".

-Anche il Servizio Civile Regionale prevede la possibilità di effettuare progetti di cooperazione internazionale in cui possono altresì essere impiegati anche stranieri che alla data di presentazione della domanda abbiano compiuto il 18° anno di età e non superato il 28°, purché residenti nei territori esteri di svolgimento del progetto.

Servizio Volontario Europeo (SVE):

Lo SVE consente ad un giovane, tra i 18 ed i 30 anni, di svolgere attività di volontariato in un Paese straniero per un determinato periodo di tempo, generalmente compreso tra 2 e 12 mesi. Lo scopo è sviluppare la solidarietà e promuovere la tolleranza fra i giovani, in primo luogo rafforzare la coesione sociale nell’Unione Europea, promuovendo la cittadinanza attiva.

OPPORTUNITA’ A LUNGO TERMINE

All’ESTERO:

Cooperazione Internazionale:

Le attività della Cooperazione italiana sono regolate dalla L.49 del 1987 (modificata dalla L. 288/1991) , che ne sancisce i valori di solidarietà tra i popoli e di piena realizzazione dei diritti fondamentali dell'uomo ed è gestita dal Ministero degli Affari Esteri (MAE) che cura il portale sulla Cooperazione Italiana allo Sviluppo: www.cooperazioneallosviluppo.esteri.it Le aree d’intervento spaziano dal soddisfacimento dei bisogni primari e in primo luogo alla salvaguardia della vita umana, alla autosufficienza alimentare, alla valorizzazione delle risorse umane, alla conservazione del patrimonio ambientale, all'attuazione e al consolidamento dei processi di sviluppo e alla crescita economica, sociale e culturale dei paesi in via di sviluppo, nonché al miglioramento ed al sostegno della condizione femminile e dell'infanzia.

Volontari nelle Nazioni Unite:

Nell’ambito del volontariato all’estero operano anche organismi che fanno riferimento alle Nazioni Unite (UNESCO, FAO). Il Programma “UNV Internship Programme” finanziato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e curato da United Nations Volunteers (UNV), con la collaborazione del Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (UN/DESA), offre
a giovani laureati la possibilità di svolgere un periodo di dodici mesi in paesi in via di sviluppo.


Link utili:

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI - VOLONTARIATO
MINISTERO AFFARI ESTERI (MAE)
MAE –cooperazione allo sviluppo
MAE – VOLONTARIATO NELLE NAZIONI UNITE
ELENCO ONG italiane
ASSOCIAZIONE DELLE ONG ITALIANE
AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI
WWOOF - World-Wide Opportunities on Organic Farms
WWOOF ITALIA
CSV - CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MARCHE